Il secondo meeting del progetto ARTEMI prende vita in Portogallo

16 Mar 2024

Si è concluso da pochissimi giorni il secondo meeting del progetto ARTEMI – Art and Education for social inclusion of migrant women: questa volta, ad ospitare il progetto, è stata la città di Porto, che ci ha calorosamente accolto, come sempre, grazie all’Associação Social de Silveirinhos, nostra organizzazione partner e realtà che da anni lavora creando non solo attività educative, ma veri e propri percorsi di inclusione sociale.

I meeting sono scambi preziosi, momenti per comprendere meglio la direzione del progetto, e tracciare altre prospettive, capire quali sono le necessità, le idee, le visioni future.

Sono soprattutto occasioni per viaggiare all’interno dei territori e delle esperienze: un modo per conoscersi ancora, scambiare buone prassi, condividere momenti di dono e cura reciproca.

Ancora una volta ARTEMI, progetto che cerca di sostenere l’inclusione sociale per le donne con background migratorio, ci ha permesso di incontrare vite e storie profondamente radicate nel territorio che raccontano bene la realtà nella quale lavora Associação Social de Silveirinhos : dal benvenuto di Sofia Martins, presidente dell’Unione delle parrocchie di Fânzeres e São Pedro da Cova, fino alle attività culturali della comunità ucraina presso presso la Fundação INATEL e organizzata dall’associazione Amizade.

Un’enorme ricchezza, insieme a una progettazione condivisa e tanta energia per le attività future, ci accompagna nel ritorno ai nostri contesti nazionali per continuare a costruire e a dare forma al progetto ARTEMI.

Presto novità per le attività previste in Italia organizzate dall’associazione DUN ONLUS, capofila del progetto ARTEMI, e Storie di Mondi Possibili!